Perché il valore del colesterolo ti inganna?

Perché sei portato a credere che sia una sostanza pericolosa, il cui valore deve essere sempre tenuto sotto controllo e basso, in poche parole, un nemico da combattere.

L’assurdo è che il colesterolo è tutto l’opposto di un nemico ed è una delle più importanti sostanze del nostro corpo, indispensabile per la vita e per il detox!

Ecco alcuni dei più importanti benefici del colesterolo:

  1. È presente in modo importante nella membrana cellulare; senza colesterolo, le nostre cellule vivono meno e tendono a danneggiarsi più facilmente.
  2. È indispensabile per la produzione degli ormoni, messaggeri preziosi senza i quali si fermano tutti i processi nel corpo (metabolismo e riproduzione) e si inizia ad invecchiare rapidamente.
  3. È indispensabile per il funzionamento del sistema immunitario ed è richiesto soprattutto per la funzione di riparazione e ricambio cellulare: senza colesterolo siamo senza difese!

Pensa che il 30% del colesterolo del corpo è contenuto nel cervello, che però rappresenta solo il 4% del tuo peso totale, quindi puoi immaginare quanto sia preziosa questa sostanza per il tuo cervello.

Gli scienziati dicono che nel tuo corpo esistono circa 40 trilioni di cellule ed ognuna di esse ha bisogno di colesterolo per vivere.

Molte delle cellule, proprio perché ne hanno bisogno, sono anche capaci di auto produrlo, ma non tutte.

E allora perché ti dicono che è un problema?

Il problema non è il colesterolo in se stesso ma il meccanismo di produzione e smistamento di questa sostanza che, nel tempo, è diventato disfunzionale.

Ecco ciò che devi sapere…

Innanzitutto, il colesterolo che misuri non è quello che mangi attraverso il cibo ma quello che il tuo corpo produce.

E meno grassi mangi, più colesterolo il tuo corpo è costretto a produrre per soddisfare la grande richiesta di tutti i sistemi.

Il problema è che se non mangi grassi e consumi zuccheri, a produrre il colesterolo è il corpo.

Questo colesterolo, però, è davvero di cattiva qualità poiché il corpo lo produce convertendo gli zuccheri in acidi grassi ed inondando di queste particelle “grasse” il tuo sangue.

Grassi che essendo di derivazione zuccherina sono appiccicosi e si depositano nei vasi.

Sono queste particelle tossiche, per lo più LDL dure ed ossidate, quelle difficili da smaltire per il tuo fegato, quelle di cui devi avere paura.

Quindi te lo ripeto: sono gli zuccheri che mangi il vero problema, non i grassi sani e nemmeno il colesterolo in se stesso.

Non solo: più zuccheri mangi (e ti ricordo non solo zucchero ma anche pasta, pane e cereali), più le tue cellule andranno in saturazione (cioè non potranno più assorbirli) e quindi il tuo corpo li convertirà in acidi grassi, inondando il tuo sangue di grassi scomodi e pericolosi.

Quindi cosa puoi fare se il tuo colesterolo è alto?

Invece di combatterlo, prova a cambiare carburante e opera un profondo detox di almeno 3 mesi. 

Vedrai la differenza.


Leggi anche: 

La guida definitiva al colesterolo: tutti i segreti tra falsi miti e mezze verità

9 miti su grassi saturi e colesterolo

La verità sul colesterolo e i suoi 8 benefici (video)

La bufala del colesterolo alto (video)