Sei una “macchina ibrida”, puoi funzionare con due carburanti diversi: zuccheri e grassi.

Normalmente questo switch avviene quotidianamente: di giorno vai a zuccheri (quando mangi) e di notte vai a grassi (quando digiuni e il corpo consuma se stesso).

Perché il tuo corpo va a “grassi” di notte?

Il tuo corpo va a grassi di notte perché sono uno straordinario carburante che ti permette di compiere azioni uniche e speciali:

  • ripulire il fegato e il sangue 
  • produrre un’infinità di enzimi, coenzimi e altre sostanze preziose
  • ottimizzare l’assimilazione dei nutrienti (vitamine e minerali)
  • favorire il ricambio cellulare.

Cosa succede se consideri pericolosi i grassi e non li consumi?

Succede che per saziarti consumi zuccheri al posto dei grassi e olii di semi al posto dei grassi animali saturi e sani, convinto di fare del bene e di proteggere la tua salute.

Questo crea un’escalation di fame e zucchero da cui è difficile uscire e che ti impedisce di perdere peso perché lo zucchero diventa il tuo primo carburante.

Lo zucchero ti provoca fame costante ed invia il messaggio alle cellule di incamerare grassi e non di bruciarli.

Quali sono le conseguenze che si scatenano nel corpo?

Inizi ad ingrassare e a combattere con la bilancia, il tuo peso non si vuole schiodare e hai sempre più fame.

Diventa difficile perdere peso e diventa forte il rischio di cadere nella Sindrome Metabolica, nell’Insulino Resistenza e nei problemi di pre-diabete e Diabete.

Praticamente per mantenerti in salute hai eliminato i grassi dalla tua vita ma questo ha fatto impazzire il tuo corpo e il tuo metabolismo, facendoti ingrassare.

Quindi i grassi non solo non ti fanno ingrassare ma sono i tuoi migliori alleati per il raggiungimento del peso forma.

Cosa succede se inizi ad usare i grassi anche di giorno?

Introdurre i grassi sani nella tua alimentazione quotidiana apporta numerosi benefici perché:

  • normalizzi gli ormoni metabolici in modo naturale
  • controlli la fame e il desiderio di zuccheri
  • rinforzi il sistema immunitario
  • ritrovi memoria e creatività
  • ottimizzi l’assorbimento dei nutrienti
  • purifichi il corpo (fegato, cuore, intestino).

Quali sono i grassi sani?

I grassi sani che non dovrebbero mancare mai nei tuoi pasti sono: 

Quali sono i grassi che non devi usare?

Stai alla larga dai grassi che ti fanno male come olii di semi raffinati, olio di mais, girasole, soia, olio di palma o colza e i grassi idrogenati come le margarine.

Questi grassi appesantiscono il tuo fegato e, se consumati insieme agli zuccheri, sono la principale causa di obesità, malattie del cuore e grasso viscerale.

Quindi vai con i grassi: mantieni il peso forma e aumenti la tua energia!


Prodotti che trovi nel nostro shop: 


Leggi anche:

La guida definitiva ai grassi sani nella dieta

I 9 grassi sani e come usarli (video)

I grassi non ti fanno ingrassare (video)

140 modi in cui gli zuccheri ti accorciano la vita