Ecco come ti puoi organizzarti per effettuare una giornata di digiuno intermittente keto/SAUTÓN.

La finestra in cui mangi va dalle 8 del mattino alle 16 del pomeriggio, in questo modo effettuerai nella giornata uno schema 8/16 (8 ore in cui mangi e 16 ore in cui digiuni), cioè digiunerai dalle 16 del pomeriggio alle 8 del mattino seguente.

Puoi saltuariamente estendere questa fascia effettuando uno schema 6/18, cioè 6 ore in cui mangi e 18 ore in cui digiuni, ma non correre e non avere fretta.

Come ti ho già detto in altri video, ti consiglio di effettuare prima un periodo di dieta equilibrata low carb e con il giusto apporto di vegetali cotti, proteine e grassi, prima di iniziare ad inserire il digiuno nella tua settimana, esattamente come insegno in SAUTÓN.

Come organizzare la tua giornata di digiuno

Colazione alle 8 del mattino: l’ideale è una colazione salata per esempio uova con avocado e 1 cucchiaino di ghi.

Altre proteine possono essere salmone affumicato, bresaola, Parmigiano o burgher vegetali con Omega Mix (canapa, chia e lino) sempre con verdure cotte e grassi sani.

Se vuoi effettuare una colazione semi dolce ti prepari uno yogurt di cocco con frutti di bosco e olio di cocco, oppure un dolce SAUTÓN di quelli che trovi sul blog o nel mio programma online o sul ricettario e bevi un infuso o un latte di mandorla o cocco.

I superfoods aggiunti a crudo sono una meravigliosa opzione per rendere la tua colazione ancora più nutriente, saziante e gustosa.

Fondamentale aggiungere almeno 1 cucchiaino se non due di ghi o olio di cocco nel pasto.

Se sei costretto a fare la colazione prima anticiperai anche l’orario in cui smetti di mangiare, per esempio 7/15 o 6/14, ecc.

Nel corso della mattinata consuma almeno un mezzo litro di acqua calda e, se ne senti il bisogno, un piccolo snack leggero a metà mattina come,ad esempio, un frutto con un cucchiaino di olio di cocco o uno snack salato se hai effettuato una colazione dolce.

Un esempio di piccolo snack salato potrebbe essere una fetta di salmone o bresaola con un cucchiaino di ghi e una carota o una manciata di mandorle con 2 albicocche secche.

Pranzo alle 13, con proteine tra 150 e 200 gr, vegetali cotti un bel piatto di circa 400 gr e due cucchiaini completi di ghi o olio di cocco o burro.

Sàziati e se vedi che devi aumentare le quantità fallo, ma soprattutto ricordati di masticare!

Se hai ancora fame, alle 16 effettui un piccolo spuntino, per esempio un bicchiere di latte caldo di cocco alla curcuma, un piccolo dolce SAUTÓN o un frutto caldo con olio di cocco.

Poi solo acqua calda o infusi fino alla sera.

Al mattino rompi il digiuno con una bella colazione equilibrata.

Quanto spesso posso fare il digiuno intermittente?

Questa giornata puoi ripeterla più volte a settimana, per esempio 3 giorni con digiuno e 4 normali, con cena leggera.

O se ti trovi particolarmente bene e vuoi sentirti al massimo, soprattutto quando lavori, puoi effettuare 4/5 giorni con digiuno e 2/3 liberi.


Altri articoli e video correlati:

Colazione: segreti, consigli e ricette per iniziare la giornata al massimo [Guida definitiva]

3 effetti straordinari del digiuno intermittente (video)

Digiuno intermittente: il mio segreto di lunga vita (video)